DOVE DORMIRE

 

  • Hotel Ristorante Rurale Funtana Abbas
    • Loc. San Leonardo – Luras (SS)
    • Tel. +39 070 669041 / +39 340 9064977

 

  • B&B Lu Fungoni
    • Calangianus (SS)
    • Tel. +39 345 1010253

 

  • Affittacamere Gallurà
    • Calangianus (SS)
    • Tel. +39 328 8028172 / +39 377 1722780

COSA VEDERE

 

  • Museo del Sughero
    Allestito presso l’Ex Convento settecentesco dei Frati Cappuccini il museo è dedicato alla storia della lavorazione del sughero e della realizzazione dei tappi per imbottigliamento con l’esposizione di antichi strumenti di lavorazione e macchinari. Visite guidate a cura dell’Associazione Contiamoci.

 

  • Chiesa di Santa Maria degli Angeli
    Bellissima chiesa settecentesca adiacente al Museo del Sughero.

 

  • Chiesa Parrocchiale di Santa Giusta
    Risalente alla prima metà del ‘700. Di notevole importanza le decorazioni pittoriche della volta del pittore Antonio Dovera e le sculture di marmo di Lorenzo Caprino.

 

  • Museo Diocesano di Arte Sacra
    Il museo è ospitato presso l’Oratorio di Nostra Signora del Rosario, adiacente alla Chiesa Parrocchiale di Santa Giusta. Il Museo conserva un’importante collezione di argenti sacri, risalenti al XVI-XVIII secolo, tra cui un ostensorio della bottega dell’argentiere sassarese Raphael Alfani, un porta-reliquie architettonico ed altre opere di notevole interesse.

 

  • Tomba dei Giganti di Pascaredda
    A pochi km da Calangianus una testimonianza dell’architettura funeraria di epoca nuragica nel cuore delle sugherete galluresi. La Tomba era una sepoltura comune, un corridoio coperto da lastroni in granito chiuso da una grossa stele posta al centro di un’esedra semicircolare anch’essa costituita da grosse lastre di granito.